Google+ Badge

martedì 5 febbraio 2013

Prima di andare a letto.....

A parte la giornata stravolgente di oggi, prima di andare a letto voglio condividere alcune cose con voi, per chi mi segue ovviamente :D
Mi trovai a leggere un giornale portatomi dal mio ragazzo mentre aspettava il suo turno....storia lunga...
Il giornale è "SETTE" del Corriere della sera e in copertina ci sono i fantastici Domenico Dolce e Stefano Gabbana, cercai subito quelle pagine pensando di trovare foto, come di solito, invece trovai una bella sorpresa...un intervista! 
Nonostante ho sempre comprato giornali di moda, non mi è mai capitata tra le mani ( almeno che io ricordi) una loro intervista, m incuriosii subito e iniziai a leggerla. Rimasi colpita dal forte sentimento sofferente dei mestieri perduti del quale parlano, ci sono stati veri maestri che potevano insegnare tanto ai più giovani.... non sono spariti del tutto, ma tantissimi hanno lasciato la vita portandosi con se i tesori artigiani che per mille motivi non sono stati tramandati, e loro parlano proprio di questo!
La moda politicamente parlando.
Mancano persone che s interessano e capiscano davvero il settore della moda. Puntare sulle eccellenze, sugli artigiani, sulla manualità. Abbiamo un patrimonio enorme, tutto Italiano! "Che abbiamo buttato via e stanno buttando via" dice Domenico D. "Parli di moda e ti guardano come se parlassi di una cosa evanescente, della leggerezza dell essere....." e poi  "Non capiscono che per esempio il tacco di una scarpa da donna è un capolavoro d'ingegneria: chi porta quella scarpa deve stare in equilibrio perfetto. Non ha idea di quanti studi ci siano dietro cose come questa alle quali non viene dato peso."

"Non c è nessuno che difenda queste eccellenze" si lamenta Stefano G.
Io gli do perfettamente ragione, ma oltre il fatto politico questo problema si trova dentro le case stesse!" l ignoranza" della gente ha portato il menefreghismo e l indifferenza di questi tesori al contrario importantissimi, per altri invece il "chissenefrega". Ci siamo scordati come  ricamavano le donne prima? come coloravano la lana naturalmente? come un calzolaio ti confezionava un paio di scarpe? ora se fa 2 buchi alle cinture e 2 tacchetti è molto, ovviamente non faccio di un erba un fascio, ma è proprio questo che dicono e urlano, incentivare gli artigiani, aiutarli, sgravarli dal carico fiscale eccessivo, semplificargli le faccende burocratiche.
"Quello dell artigiano non è un lavoro da catena di montaggio così facile da quantificare"
Io spero vivamente che questo succeda, soprattutto in un momento come questo.
Dolce & Gabbana....oggi mi siete piaciuti assai! ;)
Buonanotte a tutti i seguaci, un bacio e a prestissimo!! :*
 Love Janis <3

Nessun commento:

Posta un commento